Company a Venezia :il Fascino senza tempo del Lido

Company a Venezia :il Fascino senza tempo del Lido

Giovedì 15 giugno doppietta storica per il company Golf Challenge, in contemporanea si è giocato a Roma Acquasanta e al golf Venezia. Inaugurato nel 1930 il golf degli Alberoni deve la sua nascita ad un piccolo incidente diplomatico che all’epoca coinvolse Henry Ford,  presidente della casa automobilistica americana ed il Conte Giuseppe Volpi di Misurata. Henry Ford arrivato all’Excelsior con sacca a seguito, chiese al Conte Volpi  il links più vicino dove giocare, imbarazzato questi  dovette rispondere che non c’era nessun campo da golf né a Venezia né nei dintorni, sport allora quasi sconosciuto in Italia. Promettendosi di non doversi più ripetere in una tale figuraccia Giuseppe Volpi di Misurata individuò nei 100 ettari agli Alberoni il luogo più adatto dove nel 1928 iniziarono i lavori e nel 1930 si inaugurarono le prime nove buche.  Un fascino unico che continua ad ammaliare, a testimoniarlo le 41 squadre in gara a Venezia con partenze dalle 7.30 del mattino, orario impossibile per chiunque visto il tragitto di almeno 40 minuti via mare con vaporetto o ferryboat a meno che, come avvenuto, non sia possibile contare su una presenza considerevole di squadre provenienti da Firenze come da Brescia, da Cremona e Udine  che per godersi a pieno la trasferta hanno preferito raggiungere  l’isola il giorno prima, cenare a Venezia  con imperdibile passeggiata tra le calli e la mattina presto godersi lo spettacolo incantevole del campo del Lido. Giocare e vincere ha un sapore diverso quando si gioca con un buon risultato in un campo di tal fascino:  Studio Maffei & Marracini svetta con un ottimo 77 sul lordo mentre Nord Est Risarcimenti con 92 primeggia sul netto. Qualifica ottenuta anche per Tecnicamista, Hotel Bogliaco, Enisa e Seri-Art.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.